con il quale si trasferì a Parigi nel periodo a cavallo il 1877 e il 1881. Collaborò alla decorazione del soffitto del Teatro Massimo di Palermo

Visualizzazione del risultato